Donazioni

 


Poiché non abbiamo contributi o sovvenzioni viviamo delle nostre iniziative (vendita calendari, pesche di beneficienza, raccolte alimentari, eventi…), di autofinanziamento quando le emergenze lo richiedono, e soprattutto del vostro aiuto.
Per questi motivi siamo grati a tutti i nostri simpatizzanti per qualsiasi donazione piccola e grande, per ogni iniziativa e per qualsiasi offerta.
Conto Corrente Postale n. 3747226
LEGA NAZIONALE PER LA DIFESA DEL CANE – SEZIONE DI PAVIA
VIA NAVAZZONE, 1
27020 Travacò Siccomario (Pv)
IBAN IT59H0760111300000003747226 

n.b. nei bonifici verificate che il vostro indirizzo risulti completo, in modo da potervi ringraziare!


 

RACCOLTE ALIMENTARI

  • Carrefour Matteotti – Pavia
  • Iperdì – Gropello
  • Superdì Vigentina – Pavia
  • La Ticinese – Pavia
  • Isola Dei Tesori – San Martino Siccomario
  • Qua la Zampa – Pavia
  • Brico Vigentina – Pavia
  • Fratelli Ramella – San Martino Siccomario
  • Fratelli Ramella – Pavia

 COSA POSSO PORTARE

I cani sono animali carnivori discendenti dai lupi, e per quanto la loro dieta si sia nel tempo avvicinata a quella dell’uomo, rimangono appassionati di bistecche e generi simili. Non mangiano pane, pasta, dolci carne con ossi (nocivi per il loro intestino), a meno che non li abituiamo noi. Al Rifugio cerchiamo di mantenere per loro una dieta sicuramente meno accattivante del bocconcino che diamo ai nostri animali di casa, ma sana e costante. Il cibo principale è costituito da crocchette (anche se non le trovano molto appetitose…) e carne confezionata nelle scatolette di cibo per cani. Apprezziamo tutto quello che ci viene regalato, ma non possiamo utilizzare ciò che i cani non mangiano o che non è adatto alla loro alimentazione, compreso cibo scaduto o ammuffito.
– Le confezioni di carne per cani in scatola sono le più adatte alle esigenze del Rifugio, perché anche le più facili da conservare.
– Coperte per l’inverno, lenzuola e asciugamani per l’estate sono utili. Gli abiti smessi non sono adatti, perché spesso hanno cerniere che pungono e bottoni e lacci pericolosi se ingeriti, come pure i cuscini e la gommapiuma.
– Guinzagli e collari sono utili per portare i cani in passeggiata, ma se sono rotti o sfilacciati rischiano di rompersi e far scappare animali magari spaventati o non abituati alle persone che li portano a spasso.
– I farmaci non ancora scaduti sono utili, perché nel numero degli ospiti qualche malato, purtroppo, c’è sempre…
– Cucce, trasportini e cestini in discreto stato, anche se usati, sono apprezzati dai nostri trovatelli, che prima di entrare al Rifugio probabilmente non avevano nulla di tutto questo.

-Sacchi trasparenti o biodegradabili, detersivi per piatti e pavimenti, guanti monouso.
Purtroppo capita che a volte qualcuno scambi il canile per un luogo in cui disfarsi indiscriminatamente di cose vecchie e ingombranti… vi preghiamo, non è così. Siamo poveri ma dignitosi: cerchiamo di fare quanto possibile per tenere pulito un canile, vogliamo dare ai nostri amici a quattro zampe un’alimentazione sana e corretta che li recuperi dai disordini del loro passato randagio, e pur con le difficoltà e i limiti che le nostre disponibilità ci impongono, prestiamo la massima attenzione possibile alla loro qualità di vita.
Ringraziamo di tutto cuore le persone generose che ci hanno aiutato negli anni e continuano ad aiutarci, perché senza la loro collaborazione tutto sarebbe stato più difficile.


Clicca sull’immagine della nostra Olivia, protagonista della campagna 2018, per le istruzioni dettagliate alla compilazione dei modelli 730/Unico PF per la donazione 5×1000